Ultimi articoli
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

claudio venturelli Tag

20 Dic Lavagna e gessetto vanno in pensione, a Calisese una nuova “LIM”

Lavagna e gessetto vanno in pensione. In molte scuole sono i fondi a mancare, anche per l’acquisto delle attrezzature didattiche minime, in altre si cerca di fornire agli studenti ed ai ragazzi strumenti moderni e multimediali che facciano da collante fra un mondo in cui web e nuove tecnologie impazzano ed un ambito, quello scolastico, dove anche per carenze di fondi, si rischia di rimanere indietro, a tutto svantaggio dei più piccoli. Al quartiere Rubicone però si cerca di colmare questo gap con soluzioni innovative. Ieri mattina

Read More

06 Dic Cesena si scopre ecologica e sostenibile: arrivano le “Bat Box”

Uno strumento di controllo e salvaguardia della biodiversità, un’iniziativa di imprenditoria sociale, uno strumento di garanzia per la sanità pubblica o una semplice idea regalo per il periodo natalizio che incombe? La “Bat Box”, presentata ieri presso il centro diurno “la Meridiana” di Cesena da alcuni rappresentanti dell’Azienda Sanitaria locale e del mondo dell’associazionismo non profit cesenate, raccoglie in sé ciascuna di queste funzioni e ne rappresenta in qualche modo la somma. Una “casa per pipistrelli” di legno, realizzata a mano dai ragazzi del centro di recupero per

Read More

13 Ott Una riunione "sentita"

CESENA – E’ proprio il caso di dirlo, una riunione di quartiere veramente “sentita”. Sentita per la grande affluenza di cittadini che hanno pressoché riempito la sede del quartiere Rubicone di via Suzzi a Calisese. Oltre la cinquantina. “Sentita” per la natura stessa del tema all’ordine del giorno. L’assemblea di venerdì sera infatti è stata convocata per affrontare il problema esalazioni e cattivi odori che da anni ormai infastidisce i residenti delle zone limitrofe allo stabilimento “Novissime” della COPRA – Cooperativa produttori romagnoli avicoli - di Case Missiroli. Cattivi odori “sentiti” a distanza di centinaia di metri dalla sede dell’azienda, ai quali si sono aggiunti nel tempo fenomeni di inquinamento acustico che hanno portato i cittadini a chiedere spiegazioni e soluzioni per una questione da troppo tempo sottovalutata. L’origine del cattivo
Read More