Ultimi articoli
maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Al via la 9° teatrale intitolata ad Elisabetta Turroni

06 Mag Al via la 9° teatrale intitolata ad Elisabetta Turroni

SOGLIANO SUL RUBICONE – Si alza il sipario sulla 9° edizione della rassegna intitolata ad Elisabetta Turroni ed al suo amore incondizionato per teatro e ragazzi. A partire dall’8 sino al 28 maggio, una fitta rete di appuntamenti scandirà la vita culturale di Sogliano e di buona parte dei comuni della Valle del Rubicone, da Longiano a Savignano, da Roncofreddo a Borghi, da Gatteo a San Mauro Pascoli passando per Gambettola. Si parte sabato a Borghi dove alle ore 15.00 presso Piazza Santa Croce la scuola Primaria “Marconi” metterà in scena lo spettacolo “Borghi Suonati”, mentre Lunedì 10 presso il teatro Turroni di Sogliano l’asilo nido di Bivio Montegelli e Sogliano sarà protagonista dell’insolito spettacolo “C’era una volta cappuccetto rosso” il cui inizio è previsto per le ore 9.30. A seguire, la scuola materna di Saiano reciterà “la Pecora Arrabbiata”. Questi i primi appuntamenti di una manifestazione che vede oltre 1000 ragazzi coinvolti, la maggior parte dei quali provenienti da istituti primari e secondari, per un totale di ben 14 scuole impegnate in una kermesse nata con ambizioni ultra locali, ma che con il passare degli anni raccoglie sempre più adesioni ed entusiasmi. “Teatro fatto da ragazzi, per ragazzi. Questo era il sogno di Elisabetta ed è questo che facciamo durante la rassegna che le abbiamo intitolato” – sottolinea l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Sogliano e madre di Elisabetta, Luciana Berretti. Gli spettacoli che compongono la manifestazione infatti sono creati proprio con questa filosofia: una classe per istituto lavora alla realizzazione di uno spettacolo guidata da docenti ed artisti teatrali; il resto della scuola viene chiamato ad assistere alla rappresentazione ed ogni anno questa regola si ripropone, con protagonisti diversi, facendo crescere nei ragazzi la voglia di imparare divertirsi attraverso il teatro. “Non ci interessano risultati artistici – commenta Loretta Magnani, vice preside dell’Istituto Comprensivo di Sogliano al Rubicone e presidente dell’Associazione Botteghe del Teatro che coordina il progetto – ma lavoriamo per raggiungere obiettivi educativi e didattici. Il teatro è uno strumento d’apprendimento fantastico e questo vale tanto per testi originali quanto per i grandi classici dl passato”. Per maggiori informazioni sulla rassegna e sul fitto calendario la Bottega del Teatro mette a disposizione il numero della sua segreteria 3471790038.

No Comments

Post A Comment

*