Ultimi articoli
dicembre: 2012
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Adwords: alcuni consigli su come ottimizzare la propria campagna PPC

11 Dic Adwords: alcuni consigli su come ottimizzare la propria campagna PPC

Recentemente ho  partecipato ad un incontro a Rimini organizzato da Google all’interno del programma Engage per le agenzie. il tema al centro del workshop era Google Adwords: come impostare ed ottimizzare una campagna PPC utilizzando gli strumenti di Google. Di seguito alcune osservazioni che possono essere utili in fase di configurazione di un account:
  • Utilizzare il più possibile le estensioni annuncio
    Le estensioni annuncio sono molto utili per differenziare il proprio messaggio fornendo informazioni aggiuntive sull’esercizio commerciale o più in generale il soggetto che si sta facendo carico dell’offerta. Utilizzando le estensioni per gli annunci di Google Adwords possiamo segnalare l’indirizzo esatto del nostro esercizio commerciale collegando all’annuncio il nostro profilo Google Places, piuttosto che aggiungere le schede di prodotto collegando il nostro account Google Shopping, e così via. La cosa più importante da sottolineare è che l’uso delle estensioni negli annunci di Google è Gratuito, quindi è stupido non cogliere l’opportunità. Le conversioni ringrazieranno.
  • Differenziare campagne rete display da campagne rete di ricerca
    Il consiglio dato dagli stessi relatori di Google è quello di evitare l’uso dell’opzione che permette di pubblicare congiuntamente i propri annunci sia sulla rete di Ricerca sia sulla rete Display. I motivi sono da cercare nel fatto che i costi devono essere ottimizzati per tipologia di piattaforma. In generale quello che sembra essere chiaro è che il PPC medio sulla Rete Display è più basso che sulla rete di ricerca, ma se non attentamente configurata rischia di far si che il proprio annuncio venga pubblicato in una miriade di siti partner della rete Adsense e che la campagna veda volgere molto velocemente il budget a disposizione verso il termine.
  • Evitare Double Serving, oppure sfruttarlo a proprio vantaggio?
    Il  double serving è una pratica bandita dalle linee guida di Google Adwords che prevede la pubblicazione di due o pià annunci attraverso differenti account destinati alla medesima pagina di offerta commerciale o a pagine simili. Questa pratica è penalizzata con il BAN degli account coinvolti nella rete in questione. La domanda che sorge spontanea al lato nero del mio cappello (Cit. Black hat side) è questa però è questa: Se voglio penalizzare un mio concorrente non posso creare una campagna ad hoc sul suo prodotto con un mio account ed investire qualche centinaio di euro affinché Google ci noti e ci banni entrambi. Il mio account sarà ovviamente giovane e povero di informazioni storiche, il suo quasi sicuramente no…
No Comments

Post A Comment

*