test
agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Skype quotato a Wall Street: l'inizio della fine?

11 Ago Skype quotato a Wall Street: l'inizio della fine?

Skype sta per entrare a Wall Street. Così come Google, Yahoo ed altre società che hanno fatto del web il loro business, così il celebre software di messaggistica istantanea e VoIP, è pronto per il grande passo. Il matrimonio con il New York Stock Exchange “s’ha da fare” e si sta già provvedendo a quotare il titolo azionario con una consegna accurata di tutti i documenti necessari in questo senso alla Sec (si tratta della Securities and Exchange Commission, vale a dire la Consob degli Stati Uniti). L’annuncio è giunto direttamente dalla società in questione e rappresenta un passaggio fondamentale della propria storia.

Ma l’importanza di tale operazione sta anche nel fatto che, dopo la riforma apportata al mondo finanziario dal presidente Obama, si assisterà a una quotazione del tutto nuova: sarà infatti la prima volta che la stessa Sec esaminerà in prima istanza la documentazione. Gli advisor della compagnia sono noti e rispondono al nome di ben sei importanti istituti di credito: quattro saranno americani, Goldman Sachs, Morgan Stanley, JPMorgan e Bank of America Merrill Lynch, ma fondamentale sarà anche il contributo di Barclays e Credit Suisse.

La domanda però sorge spontanea: data l’enorme bolla (balla, se preferite) creata ad hoc per i conti pubblici ellenici da parte di Goldman Sachs, ultima di una serie di “dubbie” manovre finanziarie per un resoconto delle quali rimando questo interessante articolo, quanto tempo dovremmo aspettare prima di realizzare che anche in questa vicenda, The Vampire Squid (“la Piovra Vampiro”, questo l’epiteto attribuito alla Goldman-Sachs all’interno di un celebre report uscito su Rolling Stone per mano di Matt Taibbi) da partevedere il bollino di Skype lampeggiare di un rosso nient’affatto rassicurante?

fonte www.tradingborsa.net

No Comments

Post A Comment

*