Monthly Archive: aprile 2010

0

RAPPORTO TRA DEGRADO E ALTERSWERT, riflessioni di una mente femminile (e del suo corrispettivo Vomo) sull’architettura

Il concetto di degrado è indissolubilmente legato a quello di ‘esistenza’: la vita stessa può essere vista come una progressione verso l’invecchiamento che si conclude nella totale dissoluzione,la morte. Se pensiamo ad esempio alla termodinamica ed in particolare al secondo principio, e al concetto quindi di entropia, è facile dimostrare questa analogia:

0

RAPPORTO TRA DEGRADO E ALTERSWERT, riflessioni di una mente femminile (e del suo corrispettivo Vomo) sull'architettura

Il concetto di degrado è indissolubilmente legato a quello di ‘esistenza’: la vita stessa può essere vista come una progressione verso l’invecchiamento che si conclude nella totale dissoluzione,la morte. Se pensiamo ad esempio alla termodinamica ed in particolare al secondo principio, e al concetto quindi di entropia, è facile dimostrare questa analogia:

0

Perugia, Festival Internazionale del Giornalismo

Il giornalismo internazionale si ritrova per il quarto anno a Perugia, sede dell’Ijf, acronimo che sta per International journalism festival. leggi qui il programma mi sa tanto che un salto ce lo faccio support...

0

Settimana di Porta la Sporta a Cesena

CESENA – Non c’è dubbio che la plastica rappresenti uno fra gli elementi più dannosi e nocivi per la salute dell’ambiente e del paesaggio. Si inquina per produrla, si inquina per smaltirla e quel che è peggio è che spesso bustine e sacchetti diventano come delle vere e proprie tracce della nostra negligenza a causa della loro difficile capacità di degradazione.

0

WISHBONE ASH live @ NAIMA CLUB, Forlì, 9/4/2010

Quando vedi cose lontane fra loro stare bene assieme sei portato a stupirti. Due generazioni nello stesso club, quella dei padri e quella dei figli, in totale delirio per i 40 anni dei Wishbone Ash. E ovviamente non è un caso che il luogo in cui questi incontri sono all’ordine del giorno sia il Naima Club di Forlì, un locale in cui da un lato della sala puoi trovare un affresco gigantesco della via Emilia e delle sue icone rock, mentre dall’altra parte della sala c’è la Route 66, il Mississipi e John Lee Hooker.