Ultimi articoli
Febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Come tracciare le conversioni di una campagna AdWords su WordPress

tracciamento conversioni adwords wordpress

12 Feb Come tracciare le conversioni di una campagna AdWords su WordPress

La domanda è molto semplice: come facciamo a sapere che le vendite sul nostro E-Commerce sono figlie delle campagne PPC che stiamo realizzando su AdWords? La risposta è un po’ più complicata, ma non eccessivamente.

Iniziamo con il dire che esistono diversi modi per tracciare le conversioni di una campagna AdWords. Mentre Google sta spingendo non poco sull’integrazione di Google Tag Manager all’interno dei nostri portali, con indiscutibili vantaggi da un punto di vista della gestione di script e codici di monitoraggio attraverso un’unica soluzione, il metodo che a mio avviso risulta più Facile ed efficace È quello del tracciamento diretto della pagina di ringraziamento.

Per predisporre il proprio sito WordPress a questa soluzione è sufficiente aver apportare le seguenti modifiche:

  1. Installare il codice Universal Analytics
  2. Aver installato il plugin Woocommerce Google AdWords Conversion Tracking tag
  3. Aver installato sulla pagina di ringraziamento il codice di tracciamento della Campagna AdWord

Come verificare il corretto funzionamento dei codici di tracciamento?

La difficoltà nel verificare che il tracciamento stia funzionando correttamente sta nel fatto che spesso le conversioni sul nostro e-commerce non vengono rilevate in tempo reale e i tempi per la verifica del corretto tracciamento possono essere lunghi, anche qualche giorno.

Per velocizzare questo ritardo è possibile agire in due differenti modi. La prima soluzione che propone anche la guida ufficiale di Google AdWords è quella di installare sul proprio browser l’addon per Google Chrome Google Tag Assistant.

Questo strumento è in grado di rilevare la presenza di codici metà testuali e script sulle pagine in cui viene chiamato in causa, rilevando e se le pagine in questione sono correttamente facciate e da quali script sono effettivamente monitorate.

La criticità che riscontro con questo sistema è che aver installato correttamente i codici delle pagine non è sufficiente per un monitoraggio delle conversioni puntuale e discreto. Ad esempio questo codice si può dire che sulla pagina sono presenti ricordi il tracciamento ma, lato AdWords questi codici possono non essere legati alla campagna Che intendiamo monitorare, possono essere riferiti al codice duplicati, e così via.

Il metodo più efficace per verificare che i nostri codici di tracciamento siano effettivamente in funzione rimane quello di effettuare un acquisto di prova sulla nostra piattaforma e-commerce. É Google stessa a consigliarcelo!

Se usi Woo Commerce, per evitare di effettuare pagamenti sulla piattaforma, da stornare poi con perdite di tempo inutili, ti consiglio di creare un codice sconto 100% all’interno di WooCommerce che potrai utilizzare per il test. Ti sarà sufficiente aprire un browser e ricercare attraverso google una delle keyword che hai selezionato per attivare il tuo annuncio. Secondariamente, dovrai selezionare i prodotti che intendi acquistare sul tuo e-commerce ed inserire il codice sconto precedentemente creato. Una volta effettuato il checkout ed effettuato il pagamento (che nel vostro caso sarà 0€) dovrete venire reindirizzati in automatico sulla pagina di ringraziamento, dove avrete in precedenza installato il codice di tracciamento delle conversioni di Google AdWords.

Se dopo massimo 24 ore, nel vostro backend di Google AdWords non compare alcuna conversione, significa che i codici sono stati installati in modo erroneo. Ma se avete seguito questa guida, questa eventualità è davvero poco probabile!

No Comments

Post A Comment

*